SUCCEDE A SERINA / DUE NUOVE INTERROGAZIONI SULLA GESTIONE COMUNALE

Standard

Nel mese di ottobre abbiamo presentato due interrogazioni. Una riguarda la decisione presa dalla Giunta di modificare l’assetto del personale del Comune. Alla delibera e alle dichiarazioni in Consiglio comunale non sono seguiti però i fatti.
La seconda riguarda l’assegnazione della gestione del Palazzetto e dei campi da tennis con una modalità che riteniamo non corretta per i motivi presenti nell’interrogazione.
Le interrogazioni per intero le trovate a questo link:

Interrogazione Gestione Campi

Interrogazione Cambio Mansioni

 

Annunci

F&T PRESS (5), NOVEMBRE 2015 / IL RE SOLO

Standard

Al Link seguente trovate la versione integrale e ben leggile del giornalino in distribuzione, QUINTO numero del nostro foglio informativo su questioni di amministrazione e non di Serina.

Da leggere con attenzione! Trattiamo principalmente questa volta come funziona l’attuale AMMINISTRAZIONE e qualche aggiornamento dalla FRANA

Nother an ghe s’è!

SUCCEDE A SERINA / PISTA GHIACCIO GO-KART e AUTO

Standard

Sicuramente è noto a molti che in località Conca dell’Alben da qualche tempo è stata installata una pista di ghiaccio per veicoli. ImmagineL’iniziativa è della ditta Best Grip, leader nella creazione artigianale di chiodi per pneumatici. In accordo con lo Sci-Club della Valle Serina e i comuni di Oltre il Colle e Serina, la pista è voluta ai test privati di aziende fabbricanti gomme e al noleggio dell’intera da parte di privati, oppure il noleggio a scopo ludico di go-kart. Una svolta nell’attrattiva turistica della Valle, in questo periodo dove San Pellegrino Terme si è attrezzata a far ripartire le Terme e forse pure il Casinò, la stessa Best Grip sul suo sito crede nell’unificazione e concretizzazione di un turismo nuovo riprendendo la vicinanza con la prima citata San Pellegrino e Bergamo in quanto città d’arte.

Da parte nostra ricordiamo come un punto del nostro programma di campagna elettorale fosse l’ammodernamento e miglioramento di una delle più grandi e belle piste di fondo d’Italia, lasciata un po’ a se stessa. Questa iniziativa ricordiamo non essere di origine amministrativa, ma parte come detto dalla ditta che si trovava a corto di uno spazio per i test. Avremmo chiaramente preferito uno sviluppo della pista nel solco della tradizione, ovvero privilegiando il godimento dell’ambiente e la crescita degli sport invernali. Pensiamo che le azioni per sviluppare un territorio devono essere coerenti fra loro e sicuramente questa esce dal selciato e cambia i parametri del nostro turismo. Senza tuttavia buttare il bambino con l’acqua, speriamo che questa sia una spinta per meditare e  investire sulla nostra pista. Anche perché, come avevamo sottolineato in consiglio comunale, gli alti costi non permettono di rilanciare un turismo diffuso come è sempre stato il nostro ma solo di èlite o per tecnici.

Si va avanti per iniziative singole e rimane una mancanza di interesse dall’attuale amministrazione nel cercare sul proprio territorio spunti di crescita per il turismo, linfa vitale per Serina e i paesi della Valle.

 Immagine (2)

F&T PRESS (4), MARZO 2015 / OCCASIONE PERSA DALL’AMMINISTRAZIONE PER PALMA IL VECCHIO

Standard

Al Link seguente trovate la versione integrale e ben leggile del giornalino in distribuzione a Marzo, QUARTO numero del nostro foglio informativo su questioni di amministrazione e non di Serina.

Da leggere con attenzione! Trattiamo principalmente questa volta la Questione Palma il Vecchio, la strada Camerlù e altro.

Nother an ghe s’è!

10830070_10204727104030149_104274475701940182_o

DIGHET DEL BU’ ?! / COME È ANDATA FINIRE, MARCIAPIEDI DI VALPIANA

Standard

È arrivata in settimana la risposta all’interpellanza che avevamo fatto in merito allo spalamento della neve sui marciapiedi di Valpiana. La risposta è che è responsabilità della provincia perché pulisce il provinciale e che per il comune costa troppo spostare la neve. Non vi pare scandalosa la risposta? A noi sembra solo pigrizia.

11025221_745817488867538_3447228959678348750_n10688332_745817528867534_6143886251577771836_o

DIGHET DEL BU’ ?! / STRADA E SPOGLIATOI A CAMERLU’

Standard

Abbiamo recentemente segnalato su questa pagina il problema del cedimento che coinvolge l’area del campo da calcio. Come chiunque può constatare passando lungo la strada che porta a Valpiana, la strada ha subito, causa freddo e piogge, un ulteriore peggioramento che porta quasi a toccare il terreno con il fondo dell’auto. Se poi ci spostiamo sotto la curva interessata dal movimento, vediamo che anche gli spogliatoi e la sede dell’ASD Valserina Calcio sta subendo grossi danni come appare del resto da queste immagini e da una lettera recentemente inviata dal presidente dell’associazione all’amministrazione comunale. Pensiamo che l’amministrazione non possa più limitarsi a mandare lettere in provincia o in regione.

E’ necessario intervenire al più presto per stabilizzare la massa sopra gli spogliatoi. Sappiamo tutti che quell’area è interessata da tempo da un movimento di slittamento del terreno, non è una cosa improvvisa!!! Sembra che si voglia aspettare con mani conserte la CHIUSURA della strada che porta a Valpiana e la caduta di altri calcinacci degli spogliatoi… Un altro isolamento lo vorremo evitare, o no?

DIGHET DEL BU’ ?! / STRADA CAMERLU’

Standard

Da tempo segnaliamo al comune e al sindaco Fattori la presenza di un forte smottamento della strada provinciale che porta da Serina a Valpiana, in particolare del tornante sopra il campo da calcio in Camerlù. Già a luglio 2013 segnalammo il problema e di nuovo l’abbiamo fatto a novembre 2014, chiedendo se l’amministrazione avesse approntato un piano per affrontare i numerosi cedimenti che coinvolgono sia il campo, che i parcheggi che il provinciale. La risposta del sindaco è purtroppo da scarica barile, addossando tutta la responsabilità alla provincia per quanto riguarda la strada. Noi pensiamo che si debba intervenire prima che succeda l’irreparabile! E che ci si debba muovere subito visto che il provinciale peggiora sempre più. E voi?

Qua il Link alla nostra interrogazione;

Link della risposta del sindaco

10914778_718963411552946_9201683249692359608_o