DIGHET DEL BU’ ?! / ANCORA CAMERLU’!! (fa anche rima)

Standard

Dopo circa due mesi torniamo a parlare della delicata vicenda legata alla strada in Località Camerlù e alle strutture sportive sottostanti.

Come sapete il nostro gruppo di minoranza Futuro & Tradizione si era già mosso con due interrogazioni in merito, la prima il 10/07/13 e la seconda il 18/11/14, a cui avevamo ricevuto risposte scarne e per nulla soddisfacenti (di seguito trovate i link delle interrogazioni e delle relative risposte). Addirittura nella risposta alla seconda interrogazione, il sindaco Fattori ci rassicurava dicendo che la situazione veniva costantemente monitorata grazie ad una relazione geologica effettuata nell’ottobre del 2014… peccato che a seguito di nostra verifica, si sia scoperto che tale relazione fù svolta a ottobre 2010… ben 4 anni prima!! A voi ogni commento……….!! Oggi, come potete vedere dalle fotografie, la situazione è stata “risolta” grazie alla solita asfaltatura di riempimento. Per la terza o quarta volta (ormai abbiamo perso il conto) è stato aggiunto un altro strato di asfalto per livellare il fondo stradale, andando a raggiungere uno spessore totale che in alcuni punti supera il mezzo metro!

Premesso che l’opera svolta è semplicemente un “rattoppo” che durerà qualche mese e poi ricomincerà tutto a sprofondare e nella strada si riformerà il solito pericoloso avvallamento, ma alla delicata situazione delle strutture sottostanti (spogliatoi e sede del Val Serina Calcio) chi ci pensa??? Le crepe e i cedimenti aumentano giorno dopo giorno e non è certo appesantendo di asfalto la strada soprastante che si migliora la situazione!

Ci chiediamo cosa abbia intenzione di fare l’amministrazione attuale in merito a questo grosso problema.

Annunci

PALMA IL VECCHIO: TRENO PERSO PER SERINA

Standard

slider-home2-piv-820x423

Alzano Lombardo ci è riuscita, ha fatto partnership con gli enti promotori della mostra sul Palma e ha portato nel suo paese turisti per vedere la pala che custodisce. Serina, paese natale che conserva un polittico e la bellissima pala del Cristo Redentore, nulla, zero. Come abbiamo provato a spiegare nelle settimane precedenti, come F&T abbiamo tentato di far qualcosa. Ma tutto fu fermato dall’ottusità del sindaco Fattori e della sua giunta. Che treno perso per Serina!

Link all’articolo