SUCCEDE A SERINA / DUE NUOVE INTERROGAZIONI SULLA GESTIONE COMUNALE

Standard

Nel mese di ottobre abbiamo presentato due interrogazioni. Una riguarda la decisione presa dalla Giunta di modificare l’assetto del personale del Comune. Alla delibera e alle dichiarazioni in Consiglio comunale non sono seguiti però i fatti.
La seconda riguarda l’assegnazione della gestione del Palazzetto e dei campi da tennis con una modalità che riteniamo non corretta per i motivi presenti nell’interrogazione.
Le interrogazioni per intero le trovate a questo link:

Interrogazione Gestione Campi

Interrogazione Cambio Mansioni

 

F&T PRESS (5), NOVEMBRE 2015 / IL RE SOLO

Standard

Al Link seguente trovate la versione integrale e ben leggile del giornalino in distribuzione, QUINTO numero del nostro foglio informativo su questioni di amministrazione e non di Serina.

Da leggere con attenzione! Trattiamo principalmente questa volta come funziona l’attuale AMMINISTRAZIONE e qualche aggiornamento dalla FRANA

Nother an ghe s’è!

ORGOGLIO F&T: FRANCESCA SCANZI INGEGNERE EDILE A LONDRA

Standard

a-londra-per-progettareedifici-sostenibili_286bdc5c-5484-11e5-a6dc-5abafce03ab2_998_397_big_story_detail

Con orgoglio vi rendiamo parteci di questa notizia per chi se la fosse persa.
Francesca Scanzi, nostro membro fondiario, ha ottenuto un bell’articolo sull’Eco di Bergamo riguardante il suo interessante non che molto utile lavoro che svolge a Londra!
Vi invitiamo a leggerlo e condividere questa bella cosa con un po’ tutte le persone che conoscete e creare un argomento di discussione non da poco!

Link all’articolo

Fiera zootecnica di Serina: una festa per la comunità di Serina

Standard

Domani a Serina si terrà la tradizionale Fiera. Non è una semplice fiera agricola: è l’anima, il cuore di Serina!.E’ la giornata (quasi) del santo patrono in cui ogni serinese sente di far parte di una grande e bella comunità. Tra trippa, bancarelle e cales de ii bianc anche quest’anno il paese sarà invaso da truppe di turisti e amici di altre valli. Di questo dobbiamo ringraziare ancora una volta l’associazione manifestazione agricole e zootecniche, il presidente Locatelli, che con il loro disinteressato impegno rendono una grande servizio a tutta la comunità. Grazie e buona festa a tutti

DIGHET DEL BU’ ?! / ANCORA CAMERLU’!! (fa anche rima)

IMG_8045
Standard

Dopo circa due mesi torniamo a parlare della delicata vicenda legata alla strada in Località Camerlù e alle strutture sportive sottostanti.

Come sapete il nostro gruppo di minoranza Futuro & Tradizione si era già mosso con due interrogazioni in merito, la prima il 10/07/13 e la seconda il 18/11/14, a cui avevamo ricevuto risposte scarne e per nulla soddisfacenti (di seguito trovate i link delle interrogazioni e delle relative risposte). Addirittura nella risposta alla seconda interrogazione, il sindaco Fattori ci rassicurava dicendo che la situazione veniva costantemente monitorata grazie ad una relazione geologica effettuata nell’ottobre del 2014… peccato che a seguito di nostra verifica, si sia scoperto che tale relazione fù svolta a ottobre 2010… ben 4 anni prima!! A voi ogni commento……….!! Oggi, come potete vedere dalle fotografie, la situazione è stata “risolta” grazie alla solita asfaltatura di riempimento. Per la terza o quarta volta (ormai abbiamo perso il conto) è stato aggiunto un altro strato di asfalto per livellare il fondo stradale, andando a raggiungere uno spessore totale che in alcuni punti supera il mezzo metro!

Premesso che l’opera svolta è semplicemente un “rattoppo” che durerà qualche mese e poi ricomincerà tutto a sprofondare e nella strada si riformerà il solito pericoloso avvallamento, ma alla delicata situazione delle strutture sottostanti (spogliatoi e sede del Val Serina Calcio) chi ci pensa??? Le crepe e i cedimenti aumentano giorno dopo giorno e non è certo appesantendo di asfalto la strada soprastante che si migliora la situazione!

Ci chiediamo cosa abbia intenzione di fare l’amministrazione attuale in merito a questo grosso problema.

PALMA IL VECCHIO: TRENO PERSO PER SERINA

Standard

slider-home2-piv-820x423

Alzano Lombardo ci è riuscita, ha fatto partnership con gli enti promotori della mostra sul Palma e ha portato nel suo paese turisti per vedere la pala che custodisce. Serina, paese natale che conserva un polittico e la bellissima pala del Cristo Redentore, nulla, zero. Come abbiamo provato a spiegare nelle settimane precedenti, come F&T abbiamo tentato di far qualcosa. Ma tutto fu fermato dall’ottusità del sindaco Fattori e della sua giunta. Che treno perso per Serina!

Link all’articolo

SUCCEDE A SERINA / PISTA GHIACCIO GO-KART e AUTO

Standard

Sicuramente è noto a molti che in località Conca dell’Alben da qualche tempo è stata installata una pista di ghiaccio per veicoli. ImmagineL’iniziativa è della ditta Best Grip, leader nella creazione artigianale di chiodi per pneumatici. In accordo con lo Sci-Club della Valle Serina e i comuni di Oltre il Colle e Serina, la pista è voluta ai test privati di aziende fabbricanti gomme e al noleggio dell’intera da parte di privati, oppure il noleggio a scopo ludico di go-kart. Una svolta nell’attrattiva turistica della Valle, in questo periodo dove San Pellegrino Terme si è attrezzata a far ripartire le Terme e forse pure il Casinò, la stessa Best Grip sul suo sito crede nell’unificazione e concretizzazione di un turismo nuovo riprendendo la vicinanza con la prima citata San Pellegrino e Bergamo in quanto città d’arte.

Da parte nostra ricordiamo come un punto del nostro programma di campagna elettorale fosse l’ammodernamento e miglioramento di una delle più grandi e belle piste di fondo d’Italia, lasciata un po’ a se stessa. Questa iniziativa ricordiamo non essere di origine amministrativa, ma parte come detto dalla ditta che si trovava a corto di uno spazio per i test. Avremmo chiaramente preferito uno sviluppo della pista nel solco della tradizione, ovvero privilegiando il godimento dell’ambiente e la crescita degli sport invernali. Pensiamo che le azioni per sviluppare un territorio devono essere coerenti fra loro e sicuramente questa esce dal selciato e cambia i parametri del nostro turismo. Senza tuttavia buttare il bambino con l’acqua, speriamo che questa sia una spinta per meditare e  investire sulla nostra pista. Anche perché, come avevamo sottolineato in consiglio comunale, gli alti costi non permettono di rilanciare un turismo diffuso come è sempre stato il nostro ma solo di èlite o per tecnici.

Si va avanti per iniziative singole e rimane una mancanza di interesse dall’attuale amministrazione nel cercare sul proprio territorio spunti di crescita per il turismo, linfa vitale per Serina e i paesi della Valle.

 Immagine (2)